>
Home>>News>>Consigli>>La vasca da bagno, costruire la propria spa in casa

La vasca da bagno, costruire la propria spa in casa

La vasca da bagno, costruire la propria spa in casa

Un piccolo lusso in casa propria: la vasca da bagno

Disporre di spazi sufficienti a montare una vasca da bagno all'interno dell'ambiente dedicato ai servizi igienici è certamente un sogno di molti. Oltre a essere un elemento decorativo, la vasca è anche fonte di grande relax. Non serve per forza usarla: basta già la sua presenza a rendere la stanza più accogliente e risvegliare nell'animo belle sensazioni. Il massimo del lusso e del relax, comunque, sarebbe disporre di ben due bagni nel proprio appartamento: in questo caso, infatti, una delle due potrebbe essere adibita a vero e proprio angolo relax, con una vasca da bagno adeguatamente selezionata per soddisfare tutti i propri capricci. Prima ancora di parlare della scelta della vasca da bagno, comunque, è doveroso studiare attentamente il punto in cui posizionarla (tubature permettendo). Per ottenere un effetto molto scenografico e lussuoso, l'ideale è posizionarla al centro della stanza, in bella vista. Se invece si dispone di una casa vera e propria, è possibile crearne una interrata, a livello con le piastrelle. Di certo, però, se nessuna delle due soluzioni si può adottare, ci si può anche accontentare di una classica vasca adiacente al muro.

Con la vasca giusta, il bagno diventa una spa domestica

Naturalmente, per disporre di un bagno di lusso simile a una spa, è necessario scegliere la vasca con le giuste funzionalità. Di certo ciò che non può assolutamente mancare nella vasca è l'idromassaggio jacuzzi: con questa funzione, ogni momento sarà quello giusto per poter fare un bagno caldo ascoltando buona musica, eventualmente con qualche candela utile a creare l'atmosfera. E per creare un ambiente ancor più rilassante, sul fondo della vasca oppure sul soffitto è possibile montare delle luci a led, di colori caldi e suadenti (l'ideale sarebbe scegliere luci la cui tonalità sia regolabile), che con le opportune disposizioni possono creare giochi ed effetti luminosi di grande interesse. E per ciò che riguarda la scelta dei materiali? Per ottenere un vero e proprio bagno di lusso simile a una spa, vi è veramente l'imbarazzo della scelta. Si può decidere di acquistare, ad esempio, una vasca in acrilico, materiale molto diffuso che, con la sua opacità, dona un tocco di classe all'ambiente, oppure selezionare la classica ceramica, il cui effetto è come sempre apprezzabile. Vi sono poi altre vasche dotate di rivestimento in legno, che richiedono trattamenti molto più delicati.

Adattare la spa domestica al proprio stile

Se si vuole ricreare un ambiente rilassante e confortevole nel bagno, ottenendo una sorta di mini-spa, è bene adattare la stanza al proprio stile. Anche in questo contesto è possibile scegliere la tipologia di vasca più adeguata. Per uno stile moderno, ad esempio, l'ideale sarebbe selezionare una vasca dalla forma ovale e dal profilo curvo e morbido (un esempio di vasca simile è disponibile sul sito Kerasan), da abbinare a sanitari sospesi e rubinetti in pietra e a luci soffuse e calde; oppure, le vasche di forma squadrata o a semicerchio si intonano in modo evidente con lo stile moderno. In alternativa, se il proprio cuore è più vicino all'arredamento classico o barocco caro a molte mamme e nonne, la soluzione ideale sarebbe quella di adottare una vasca di ceramica al centro della stanza, dalla tradizionale forma ovale, da decorare con rubinetti bagnati in oro e da abbinare a sanitari tradizionali. Un altro esempio di stile classico è rappresentato dall'adozione di una vasca di ceramica dalla forma squadrata adiacente a una delle pareti dell'ambiente, che contribuisce sempre a creare un ambiente elegante e raffinato.