>
Home>>News>>Sanitari in stile antico

Sanitari in stile antico

Sanitari in stile antico

Lo charme dei sanitari in stile antico è intramontabile

Per coloro che desiderano avere un bagno retrò l’ideale è acquistare dei sanitari in stile antico così da riuscire a rievocare epoche lontane e indimenticabili, ad esempio l’Età Vittoriana o la Belle Époque. In particolare i sanitari in stile classico si contraddistinguono sia per la raffinatezza, la bellezza e l’alta qualità tipiche del passato che per l’innovazione tecnologica contemporanea grazie alla quale è possibile ottenere la massima funzionalità, resistenza e durata dei sanitari stessi. Dunque come si deve arredare un bagno retrò senza cadere nel cattivo gusto?

Certamente è necessario scegliere dei materiali, degli accessori, dei complementi d’arredo, dei colori e dei sanitari in stile vintage il cui mix risulti armonioso e che soprattutto riesca a ricordare in modo appropriato lo stile di un’epoca passata. A questo proposito è bene evidenziare che spesso lo stile antico viene sostituito con il termine stile Vintage se ci si riferisce a un periodo passato non troppo lontano, tuttavia lungo almeno 20 anni, mentre con il termine retrò ci si riferisce a un’epoca decisamente più remota, ne è un esempio l’Età Vittoriana già menzionata.

Realizzare un bagno classico con i sanitari in stile antico

I sanitari in stile antico, come i lavabi, i vasi, le vasche e i bidet, per realizzare il bagno retrò dei propri sogni si caratterizzano per la ceramica e per le forme circolari o rettangolari con gli angoli arrotondati tipicamente retrò. I sanitari di questo stile sono idonei sia agli ambienti casalinghi che professionali più selettivi e chic come quelli di alcuni hotel di alto livello. Più nello specifico un bagno classico si può realizzare ad esempio con i seguenti sanitari in stile antico:

- vasca da bagno ovale di colore bianco o nero con i piedini d’appoggio in ottone e i bordi rialzati e asimmetrici;
- vaso con coprivaso dallo spessore alto accoppiato con la cassetta di scarico con leva laterale;
- bidet monoforo dotato di rubinetto con doppia manopola e rifiniture cromate o dorate;
- lavabo sospeso su strutture a terra di metallo;
- piccole bacinelle sospese;
- piatto doccia con i bordi rialzati;
- accessori come la mensola in vetro, il portasciugamani, eccetera;
- portalampade da fissare alle pareti.

I sanitari in stile antico di Kerasan

I sanitari vintage si contraddistinguono per la struttura a colonna, le linee tondeggianti, le forme ovali o rettangolari con gli angoli arrotondati e i bordi voluminosi. In merito i sanitari in stile classico sanno rievocare perfettamente l’epoca ottocentesca con grande attenzione al design, alle rifiniture, agli accessori e ai materiali così da ricreare il calore e l’accoglienza che caratterizzavano quel periodo del passato, tuttavia senza trascurare l’innovazione contemporanea dell’ingegneria idraulica.

Più nello specifico i vasi e i bidet in stile retrò sono in ceramica e si ispirano all’epoca vittoriana e al neogotico americano. Al riguardo i sanitari tradizionali inglesi si installano al pavimento e lontano dalle pareti, inoltre hanno gli ancoraggi chiaramente visibili. Ne sono un esempio i wc con cassetta zaino o con cassetta alta ancorati a terra e lontano dal muro, invece la cassetta di scarico è installata filo parete ed è esterna, in più è connessa al vaso per mezzo di un tubo a vista.

Fra i sanitari in stile classico occorre ricordare il vaso monoblocco, formato dal wc a pavimento e la cassetta di scarico installata filo muro tutto in un’unica struttura e i sanitari sospesi fissati sulla parete, ideali per chi ha poco spazio a disposizione nel proprio bagno.