Home>>News>>Rubinetteria bagno, i dettagli che fanno la differenza

Rubinetteria bagno, i dettagli che fanno la differenza

Rubinetteria bagno, i dettagli che fanno la differenza

L'evoluzione della stanza da bagno passa anche attraverso i piccoli dettagli, piccoli come un rubinetto ma in grado di fare una grande differenza sul risultato estetico e funzionale della stanza. Spesso nei progetti di arredo bagno si pone grande attenzione alla scelta dei sanitari, degli arredi, delle piastrelle per il rivestimento e per il pavimento, lasciando in secondo piano quei dettagli che poi rappresentano elementi fondamentali nella fruizione dell'ambiente. La rubinetteria, al pari degli accessori bagno, è qualcosa a cui non si presta grande attenzione, ma se ci pensiamo bene anche questi elementi svolgono un ruolo determinante sia sotto il profilo estetico che funzionale.

Rubinetteria bagno, quanti tipi di rubinetto esistono?

Il rubinetto per il bagno è un elemento imprescindibile per svolgere le funzioni quotidiane con comodità e praticità. Per lavabo, bidet, vasca o doccia, ogni tipologia ha diverse caratteristiche. La scelta è dettata sicuramente dall'estetica e dal tuo gusto, per adattarsi allo stile del tuo bagno. I rubinetti possono essere:

  • monocomando, conosciuto anche come miscelatore, è la tipologia più diffusa. Mescola acqua calda e fredda e ha un’unica maniglia, laterale o superiore, per aprire, chiudere e regolare la temperatura e la quantità di acqua erogata. Una cartuccia di ceramica all’interno del rubinetto controlla il flusso e la temperatura dell’acqua, impostati e regolati attraverso la manopola
  • bicomando, è il classico rubinetto con due manopole distinte per regolare acqua fredda e acqua calda. In passato erano i più utilizzati, ma con l’arrivo del miscelatore monocomando sono stati un po’ messi da parte. La scelta di questo rubinetto dipende dal tuo gusto personale e dallo stile del tuo bagno. Grazie a nuove forme e linee più attuali, stanno bene in ambienti bagno eleganti e dal gusto classico, retrò o rivisitato in chiave moderna
  • monoacqua, può essere azionato a pulsante, manopola singola o con sensore e può erogare solo acqua calda, fredda o premiscelata. È indicato per lavelli di servizio o nei locali pubblici

Dove posizionare il rubinetto

Il rubinetto per lavabo può prevedere:un'installazione:

  • sul lavabo: il rubinetto o miscelatore installato sul lavabo è facile da montare e smontare grazie agli attacchi standard e offre una posizione comoda per l’uso, per la regolazione e la manutenzione. La scelta del modello è condizionata dal tipo di lavabo che può avere una predisposizione a uno o a tre fori

  • sul mobile o sul piano: perfetto per completare un lavabo d’appoggio, il miscelatore a canna alta da posare sul piano è la scelta ideale. Questo tipo di rubinetto è più alto per poter superare l’altezza del lavabo e può essere posizionato dietro o lateralmente. Con la sua presenza discreta ed elegante, mette in risalto il lavabo d’appoggio

  • a parete: ideale per chi ama le linee pulite ed essenziali di un bagno minimalista

Il lavabo per bidet prevede sempre un'installazione sul sanitario. 

I rubinetti per vasca possono essere:

  • a parete: soluzione più diffusa e capace di adattarsi a tutti gli stili di arredo, anche a quelli più classici e tradizionali. Va posizionato vicino alla parete della vasca ed è facilmente ispezionabile e sostituibile

  • a bordo vasca: soluzione dal grande impatto estetico che necessita di una predisposizione della vasca oppure di un muretto adiacente alla vasca

  • freestanding o a pavimento: scenografico e di design, prevede il passaggio dei tubi sotto al pavimento per arrivare nella posizione scelta, vicino alla vasca. Per poterlo installare occorrono degli interventi sotto la pavimentazione

Il rubinetto per doccia infine può essere:

  • a parete esterno: soluzione ideale per sostituire il vecchio modello senza rompere i rivestimenti

  • a parete interno: scelta indicata per la doccia a incasso, questo miscelatore consente solo l’uscita d’acqua dal soffione. Può avere un deviatore che serve a selezionare l’uscita dell’acqua, dal soffione o dalla doccetta

Dove acquistare i rubinetti per il bagno

Hai già deciso quale sarà il set rubinetteria per il tuo bagno? Nel nostro catalogo puoi trovare un'ampia scelta di modelli diversi per forme, dimensioni e installazioni, tra cui scegliere i tuoi rubinetti ideali. Contattaci oggi stesso e richiedi un preventivo gratuito e senza impegno per il tuo arredo bagno.