>
Home>>News>>Le novità del Cersaie 2018

Le novità del Cersaie 2018

Le novità del Cersaie 2018

Le novità del Cersaie 2018

Il giusto equilibrio tra essenzialità ed espressività caratterizza le tendenze del settore bagno e le ultime novità presentate alla 36 esima edizione di Cersaie 2018. Il Salone della ceramica per l’architettura e dell’arredo bagno si conferma come ogni anno il vero punto di riferimento per chi cerca idee inedite e innovative con cui completare gli ambienti abitativi. Il concept minimal padroneggia anche nelle collezioni di cabine e piatti doccia. Le prime sono rese particolari da cristalli extra-trasparenti e da profili o sostegni metallici sempre più sottili, caratteristica quest’ultima che riguarda anche i piatti doccia che vengono montati a filo pavimento.


Sanitari dalle linee semplici e rubinetterie satinate

Less is more è il filo conduttore che accomuna le collezioni di sanitari e rubinetterie, che si presentano con linee pulite e formali, dimensioni contenute e dove le vere novità sono date dai sistemi diretti a garantire la massima pulizia, i minimi sprechi di acqua. Ideate per non passare inosservate e di grande effetto scenico le vasche da bagno, installate in modo separato rispetto alla rubinetteria, collocata a lato piano o a pavimento. Quest’ultima dal design lineare, è dotata di comandi e bocche di erogazione concepite per consentire un getto fluido e minimale ed è proposta da molte aziende in una finitura satinata, in particolare l’acciaio inox opaco spodesta il classico metallo cromato. La sobria concettualità stilistica degli arredi trova espressione e personalità nei materiali, che vanno dalla ceramica classica ai composti sintetici, proposti in varie tonalità o con superfici che ritraggono la texture di materie prime preziose o venature lapidee delle pietre. I colori invece vanno dall’immancabile bianco alle sfumature inedite del nero, del blu o del marrone.


Rivestimenti e pavimenti bagno

I rivestimenti bagno sono realizzati sempre più con tecnologie avanzate a basso impatto ambientale e con caratteristiche tale che riescono a coniugare estetica ricercata e bassi costi. Le più importanti aziende del settore hanno proposto pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato con superficie ispirate ai marmi preziosi, alle pietre calcaree e con un inedito effetto cemento con striature metallizzate. Tra le novità anche piastrelle in bicottura ispirate alla texture della seta nei colori moda del giallo/oro, bianco, rosa, turchese e grigio scuro.


Nolita e Barrel le novità di Kerasan

Al Cersaie 2018 ha partecipato Kerasan, dove ha presentato le sue ultime collezioni bagno Nolita e Barrel. La prima di ispirazione metropolitana, come lo stile che caratterizza il quartiere più di tendenza di New York, la seconda dal mood industrial. Due linee pensate per essere inserite in ambienti abitativi contemporanei e non passare inosservate. Nolita si compone di sanitari a terra e sospesi, lavabi da 50, 60 e 70 cm con installazione sospesa o da appoggio, con wc senza brida dotato dell’esclusiva tecnologia Norim, che consente di ridurre i consumi di acqua senza compromettere l’igiene. I lavabi Barrel sono pensati per completare bagni dal gusto industrial. Realizzati in ceramica, si presentano con un’inedita forma che richiama i barili di stoccaggio. Un arredo davvero convenzionale disponibile nel classico bianco lucido e nelle cinque tonalità matt, bianco, nero, borgogna, nocciola e cenere. Su richiesta vengono eseguite anche in versione metallica, con finiture in oro, oro rosa, argento, platino bronzo e rusty.