>
Home>>News>>Consigli>>Progettare un bagno stretto e lungo

Progettare un bagno stretto e lungo

Progettare un bagno stretto e lungo

Spesso ci si ritrova a dover ristrutturare una vecchia abitazione tentando di riportarla al suo vecchio splendore, o di adeguarla agli standard dettati dalle tendenze del tempo.
Ristrutturare una casa non é mai facile, perché con molta frequenza bisogna fare i conti con ambienti già imposti. A volte, cucina e bagno non possono essere spostati a causa l'elevato costo dei lavori di spostamento delle tubature. In questi casi, l'unica cosa da fare é accettare la situazione, cercando però di adattare lo spazio alle proprie esigenze e canoni di bellezza.
Impresa molto ardua, se ci si ritrova davanti ad un bagno fuori misura, stretto e lungo.
La prima impressione é quella di non poter mai ottenere un risultato gradevole, ma architetti e riviste di arredamento ci insegnano che non é così: anche in spazi stretti e lunghi sarà possibile realizzare il bagno dei vostri sogni. Ciò che conta é solo scendere ad alcuni compromessi, seguendo piccoli accorgimenti.

Progettazione

Nella progettazione di un bagno stretto e lungo il primo segreto é quello di collocare, almeno idealmente su un foglio di carta millimetrata, l'elemento più ingombrante: vasca o piatto doccia.
Solo dopo aver stabilito dove collocare la vasca, sarà possibile iniziare a pensare ad un posto per gli altri sanitari e mobili.
Se si ha uno spazio in larghezza, allora si può ripiegare su una vasca ad incastro, o una di quelle vasche / docce moderne, che andrà a collocarsi ad incastro in prossimità della finestra. In questo modo l'elemento più ingombrante sarà collocato nella parte più distante dalla porta.

Consigli utili

Le collocazioni possibili sono diverse. In genere, se il bagno é stretto, e quindi non é più largo di un metro e mezzo, lavabo, water ed altri sanitari vanno collocati sulla parete più lunga. Questo perché, comunque, é necessario creare lo spazio indispensabile per muoversi senza contrizioni.
In questo caso, per dare l'idea di un bagno più largo di quello che é realmente, é consigliabile utilizzare i sanitari a parete, che comunque sono molto moderni.

Misure minime a norma di legge

Al di là delle proprie idee e dello spazio disponibile, é necessario fare i conti anche con la legge, la quale impone di creare ambienti sicuri e funzionali.
Per questa ragione é necessario che tra il bidet ed il water venga lasciata una distanza non inferiore ai 20 cm. Lo stesso spazio di 20 cm deve essere lasciato tra il bidet e la doccia. Mentre é sufficiente un distacco di 10 cm tra il water e la doccia.

Ottimizzare lo spazio

Per rendere un bagno stretto e lungo visivamente più largo, è necessario scegliere il giusto colore per le pareti. In genere gli architetti suggeriscono di piastrellare la parete più corta con mattonelle dal colore forte, mentre le pareti laterali andranno piastrellate adoperando mattonelle di una tonalità più leggera.
Allo stesso modo è bene prestare attenzione alla scelta del lampadario: no ai pendenti, che accentuano la dimensione stretta e lunga della stanza. Preferibile, invece, è l'uso di applique e faretti.
Consigliato, poi, è la realizzazione di un piccolo muretto, che vada magari a separare il water ed il bidet dal lavabo. La realizzazione di un piccolo muretto è un importante accorgimento per spezzare la lunghezza della stanza.