>
Home>>News>>Consigli>>Portarotolo della carta igienica, accessori che fanno la differenza

Portarotolo della carta igienica, accessori che fanno la differenza

Portarotolo della carta igienica, accessori che fanno la differenza

In una casa qualsiasi dettaglio non deve mai passare inosservato: anche il portarotolo della carta igienica richiede molta attenzione nella fase della scelta.


Un oggetto troppo spesso "dimenticato"

Molte persone fanno attenzione alle piastrelle del bagno, ai sanitari, all'arredamento da inserire eppure si finisce per non dare la giusta importanza a tutti gli altri accessori. Uno di questi è sicuramente il portarotolo della carta igienica, elemento che può dare quel tocco di classe in più. Anche perché se si pensa al bagno, inevitabilmente esso è uno degli oggetti che finisce più spesso sotto gli occhi di chi lo utilizza. Ecco perché non bisogna affidarsi al caso o agli sconti, ma è giusto adottare uno stile apposito per valutare quale possa sposarsi al meglio con il resto dell'ambiente. Questo elemento va abbinato sicuramente a tutti gli altri accessori come appendini, ganci e quant'altro: in questo modo si otterrà un risultato del tutto armonico e che non potrà che essere completamente soddisfacente per chi deve arredare un bagno.


Svariate tipologie presenti in commercio

Per capire quanto sia importante da un punto di vista estetico il portarotolo della carta igienica basta soffermarsi un attimo su quante varianti si possano trovare in commercio. Ce ne sono tantissime, come evidente sul catalogo Kerasan: ci sono i modelli semplici, disponibili in vari materiali e colorazioni, fino ad arrivare a quelli che prevedono una sorta di piccola anta in maniera da evitare accumulo di polvere sulla carta igienica. Sicuramente la prima cosa che bisogna fare è quella di valutare lo spazio a disposizione e soprattutto come sono organizzati i vari sanitari presenti all'interno del bagno. La scelta non deve essere in alcun modo casuale e va fatta in maniera tale da favorire la possibilità di avere un risultato molto gradevole. Il criterio di uniformità è perciò la scelta vincente in tal senso, soprattutto per dare vita ad un bagno che sia frutto di attenzione anche a quei dettagli che potrebbero apparire minimi e di scarsa importanza.


Indicazioni per la scelta del portarotolo

La prima cosa che una persona che si trova ad acquistare un portarotolo per la carta igienica del proprio bagno deve considerare è indubbiamente il materiale. Un portarotolo molto robusto può essere, ad esempio, quello in legno che non presenta i segni del contatto con l'acqua né tanto meno si rovina col tempo. Più longevo l'acciaio inossidabile che è noto per avere la caratteristica di durare molto più tempo rispetto ad altri materiali a basso costo. Per dare carattere al bagno ci sono anche quelli in ferro battuto, senza dimenticare i classici materiali come plastica e resine che non garantiscono però elevata durata. E’ giusto considerare che ogni portarotolo si può adattare al meglio a qualsiasi tipo di stile in base a quello che ognuno desidera. La vastità di modelli disponibili presso Kerasan permette di scegliere con attenzione in base alle proprie esigenze e soprattutto considerando i propri spazi.


Altre indicazioni sul portarotolo

Per capire l'importanza di un oggetto che non è semplice decorazione o completamento ma molto di più, basta pensare a quante possibilità si hanno sul mercato. Quelli in metallo, giusto per citarne uno, con una finitura diversa e che può essere cromata o in ottone. Il nero domina in tale categoria di prodotti, soprattutto perché si sposa alla perfezione con diversi stili di arredamento del bagno. Oltre a dover necessariamente citare la plastica, soluzione economica e che permette di acquistare comunque prodotti molto graziosi. Moltissime sono le colorazioni e anche le forme, più semplici da trovare in questo materiale. Importante valutare la giusta altezza di un portarotolo che deve essere facilmente accessibile a tutti: la cosa migliore è rimanere entro i 50-60 centimetri da terra così che non sia troppo alto. Il prezzo generalmente di questo tipo di prodotti varia da pochi euro per lo più per quanto concerne i materiali più semplici, fino ad arrivare a quelli onerosi in metallo o che costituiscono dei veri e propri elementi di design. Anche il portarotolo della carta igienica richiede dunque la sua attenzione quando si arreda il bagno.