Home>>News>>Lavabo doppio o doppio lavabo?

Lavabo doppio o doppio lavabo?

Lavabo doppio o doppio lavabo?

Lavabo doppio e doppio lavabo: se a una prima occhiata potremmo essere indotti a pensare che si tratti di una stessa soluzione, in realtà si tratta di due scelte ben distinte. Il doppio lavabo prevede la presenza di due ciotole distinte, mentre il lavabo doppio affida tutta la sua praticità a un unico elemento suddiviso in due vasche. Entrambe queste scelte portano ad avere spazi fruibili a due persone contemporaneamente, aumentando così moltissimo la fruibilità dell'ambiente, ma quelli che potrebbero apparire come sinonimi offrono in realtà ciascuno vantaggi e svantaggi. Ecco quindi una panoramica sulle qualità di ognuno per consentire a ogni fruitore della stanza di fare la scelta più adatta alle proprie esigenze. 

Lavabo doppio vs doppio lavabo, quali differenze?

Un unico elemento diviso in due vasche distinte oppure due catini separati e indipendenti tra loro? In una sala da bagno ampia sicuramente il doppio lavabo apre le porte a una varietà maggiore di soluzioni di arredo. Potremmo ad esempio decidere di posizionare i due catini su pareti diverse, e creacre così un arredo bagno esclusivo che sicuramente non passerà inosservato a chiunque si trovi a varcare la soglia della stanza. 

Per quanto riguarda lo spazio necessario è importante precisare che - in entrambi i casi - sarà necessario avere a disposizione almeno 1,40 metri di lunghezza sulla parete. Questa rappresenta infatti la misura standard di un lavandino doppio e dovrebbe essere anche la misura minima da rispettare qualora decidessimo invece di posizionare su un top due catini da appoggio separati. Il rispetto di queste misure consentirà infatti di avere anche lo spazio necessario per il posizionamento degli accessori indispensabili nella zona lavabo, come il porta sapone, il porta bicchiere e il dispenser, e rendere fruibili le due ciotol contemporaneamente.

Per quanto riguarda la praticità, è possibile trovare lavabi a doppia vasca completi di cassettiera sottostante o con asta porta asciugamani incorporata, come quelli disponibili nella Collezione Cento, così da ottimizzare al meglio gli spazi. La soluzione con doppio lavandino invece potrebbe prevedere la scelta di catini di design, perfetti per vestire un bagno classico e tradizionale oppure ciotole dalla personalità spiccata, ideali per portare una nota di carattere nell'arredo bagno moderno. Le possibilità sono davvero molte: dalle affascinanti ciotole della collezione Decò, perfette anche per chi vuole portare nella stanza una nota di colore, ai lavabi rettangolari della linea Tribeca.

Vantaggi e svantaggi 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di entrambe le soluzioni? Indubbiamente avere a disposizione due diverse postazioni permette di gestire meglio l'uso del bagno negli orari in cui tutti i componenti della famiglia necessitano di questo spazio per prepararsi a una nuova giornata di lavoro o studio. Per poter avere un bagno fruibile a due persone contemporaneamente è possibile anche predisporre il posizionamento di due ciotole su pareti diverse, soluzione poco utilizzata ma che potrebbe rivelarsi preziosa nel caso di stanza con pianta irregolare. 

Dal punto di vista della praticità è invece il lavabo grande a due vasche a segnare un punto in più, poiché privo di quegli elementi di giunzione che potrebbero costituire punti in cui sporco e polvere vanno a depositarsi, risultando poi difficili da rimuovere. 

Hai già deciso quale tipologia di lavabo vestirà la tua stanza da bagno? Per informazioni o consigli non esitare a contattarci. Ti forniremo un preventivo gratuito e senza impegno per arredare il tuo spazio benessere con lavabi di design e perfettamente in linea con le tue esigenze.